RECIPES

melanzane fine barchette e tortellini 002

As you probably understood by reading this blog, my lifestyle is far from the one of the perfect housewife… and I’m far from being a Master Chef! But despite my innate disposition to public relations and my love for travelling – not to say nomadism, as somebody would think – I love cooking. When I cook at home I always try to make tasty and healthy dishes, selecting products made of ingredients that are as simple and natural as possible (with short ingredient lists, without abbreviations or mysterious numbers), free from additives and not produced with treatments that change the taste or properties of the product itself. In each recipe you will find in this blog I will add links to the raw materials or prepared foods I suggest to use to obtain tasty but easy to prepare dishes. The products I will recommend were really used and they are produced by certified Italian companies exporting all over the world. However, I would be a liar if I wouldn’t admit the pleasure of eating junk food sometimes … how beautiful is biting into a greasy, high-calories and colorful donut or holding in the arms a newborn-sized burrito just after getting off the plane in New York City… And Pizza Hut (I am a fan of the London one… but even in Istiklal Caddesi in Istanbul it gave me great emotions!) with its many types of dough and crust and filling and shapes and sizes … mmmhhh, do we want to talk about it?? In short, the only important thing is that it does not come in my kitchen, but I believe that even the “junk food” – what I call “porcherie” in Italian – if taken with moderation and in “special occasions” can be a source of great satisfaction! Of course, in addition to junk food also frozen or ready to use meals involving complicated recipes are mainly banned, since they often have preservatives and flavor enhancers, although I confess I have found a “seafoods mix” for linguine and risotto that is simply delicious. But even when I find a product like this I can’t resist from “messing up” (“pasticciare”, the Italian word songs so funny to me) using other ingredients and cooking it the way I like. Just to add a personal touch, however. I have recently revalued the simple frozen products (especially vegetables and fish), consisting of a single frozen ingredient that would be difficult to find for people who can’t go shopping every day. I read that recent studies raised frozen raw materials from all defects related to these products until a few years ago, arguing that they are healthy and that they retain most of nutrient properties and vitamins existing in fresh produce, the important thing is choosing known and certificated brands. I must confess that I like them very much because I prefer not to do the “dirty work” of washing and cleaning raw materials (especially the fish!) and focus on the most creative and rewarding part of the oprerations!

I also must admit that, unlike so many famous examples much more versed than me, I don’t have the Kitchen Aid robot, indeed, actually I have no robots at all … just a food processor in which I can change the tools making it a chopper, mixer, juicer, etc. … On the other side the microwave changed my life as well as the Wok pan (I assure you that is comfortable and very useful, it’s not fair to consider it a prerogative of oriental cuisine!), which many times has been a great help in the preparation of risotto. Instead I have a deep fear fueled by a strong state of anxiety and troubles about the pressure pan … you can’t believe the anguish that I feel looking at that hell thing, then when the whistle starts the nightmare begins (I SWEAR once the one of my grandmother exploded!).

*****

Come avrete capito leggendo qua e là nel blog il mio stile di vita è ben lontano da quello della casalinga modello…e io sono ben lontana dall’essere una cuoca provetta! Ma nonostante la mia innata predisposizione alle pubbliche relazioni e il mio amore per i viaggi – al limite del nomadismo direbbe qualcuno – adoro cucinare. Quando cucino a casa cerco sempre di realizzare piatti gustosi ma sani, selezionando i prodotti che utilizzo in base agli ingredienti, che devono essere il più possibile semplici e naturali (prediligo le liste ingredienti corte e senza sigle o numeri indecifrabili), e alla preparazione, che deve essere priva di additivi e non deve prevedere trattamenti che alterano il sapore o le proprietà del prodotto stesso. In ogni ricetta pubblicata su questo blog troverete dei link a ingredienti o preparati che suggerisco di utilizzare nella preparazione di piatti gustosi e veloci. I prodotti che consiglio sono stati realmente utilizzati e provengono da aziende certificate e strutturate per lavorare con l’estero. Detto questo, sarei davvero ipocrita se negassi di concedermi del cibo spazzatura ogni tanto…quanto è bello mordere una ciambella unta, ipercalorica e coloratissima appena scesi dall’aereo o stringere tra le braccia un burrito delle dimensioni di un neonato a New York… E di Pizza Hut (sono una fan di quello di Londra…ma anche quello si Istiklal caddesi a Istanbul ha saputo regalarmi emozioni!) con i suoi mille tipi di pasta e crosta e farcitura e forme e dimensioni…mmmhhh, ne vogliamo parlare??? Insomma, l’importante è che non entri nella mia cucina, ma trovo che anche il “cibo spazzatura” – che preferisco comunque chiamare “porcherie” – se assunto con moderazione e in momenti particolari possa essere motivo di grande soddisfazione! Naturalmente dalla mia cucina oltre al cibo spazzatura sono generalmente banditi i piatti pronti surgelati che prevedono ricette elaborate, con conservanti o esaltatori di sapidità, anche se confesso di aver trovato un “misto scoglio” per linguine e risotti davvero delizioso. Ma anche quando trovo un prodotto che mi piace come questo non riesco a trattenermi dal “pasticciare” inserendo altri ingredienti e cucinandolo come piace a me, per aggiungere comunque un tocco personale. Invece ho recentemente rivalutato i piatti semplici surgelati (soprattutto verdure e pesce), quelli costituiti da un solo ingrediente surgelato al naturale che risulterebbe difficilmente reperibile o inutilizzabile per chi non ha la possibilità di fare la spesa tutti i giorni. Ho letto che ricerche recenti sollevano le materie prime surgelate da tutti quei difetti che venivano attribuiti loro fino ad alcuni anni fa, sostenendo che si tratta di prodotti sani e che conservano gran parte delle proprietà nutritive e delle vitamine contenute nei prodotti freschi, l’importante è affidarsi a marchi conosciuti e certificati. Personalmente ammetto che li apprezzo molto perché mi evitano di fare il “lavoro sporco” del lavaggio e della pulizia delle materie prime (soprattutto del pesce!) permettendomi di dedicarmi alla parte più creativa e gratificante dell’operazione! Devo poi confessare che a differenza di tanti esempi celebri decisamente più ferrati di me non ho il robot della Kitchen Aid, anzi, in realtà non ho nessun robot…giusto un tritatutto al quale posso cambiare gli attrezzi facendolo diventare un montatutto, mischiatutto, spremitutto, ecc… Il microonde invece mi ha cambiato la vita così come la pentola Wok (vi assicuro che è comodissima e molto versatile, non è giusto che rimanga una prerogativa della cucina orientale!), che più volte mi è stata di grande aiuto nella preparazione dei risotti. Invece nutro un odio profondo alimentato da un forte stato di ansia e preoccupazione per la pentola a pressione…non potete capire l’angoscia che provo di fronte a quell’aggeggio infernale, quando poi parte il fischio comincia l’incubo (GIURO che una volta a casa di mia nonna è scoppiata!).

https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=icancookitblog-21&o=29&p=8&l=as1&asins=B0000C01UY&ref=tf_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=0000FF&bc1=000000&bg1=FFFFFF&f=ifr

ENDIVE BOATS WITH GORGONZOLA CHEESE AND WALNUST – BARCHETTE DI INDIVIA CON GORGONZOLA E NOCI: https://icancookitblog.wordpress.com/recipes-2/endive-boats-with-gorgonzola-cheese-and-walnuts-barchette-di-indivia-con-gorgonzola-e-noci/

PARMIGIANA WITH EGGPLANTS – PARMIGIANA DI MELANZANE: https://icancookitblog.wordpress.com/recipes-2/parmigiana-with-eggplants-parmigiana-di-melanzane/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s